Calcio e finanza: l’indice di liquidità.

Cosa è il c.d. indicatore di liquidità previsto dalla FIGC richiesto alle società per l’iscrizione al campionato?

Nei giorni scorsi, non senza problemi per alcune di esse, le società di calcio hanno depositato in FIGC il c.d. indice di liquidità.

Il c.d. indice di liquidità è stato introdotto dalla FIGC nel 2015 all’interno delle NOIF ed è uno dei requisiti necessari che le società devono avere per potersi iscrivere al campionato.

Nelle NOIF viene spiegato che “l’indicatore di liquidità (AC/PC), utilizzato per determinare l’eventuale carenza finanziaria, è calcolato attraverso il rapporto AC/PC tra le Attività Correnti (AC) e le Passività Correnti (PC)”.

In altre parole si tratta di un indice che dimostra quando un club sia in grado di poter rispettare i propri impegni finanziari a breve termine.

Calcio e finanza: l’indice di liquidità come si calcola.

L’indice è calcolato attraverso il rapporto tra le “Attività correnti” e le “Passività correnti”, all’interno di un periodo di 12 mesi: si tratta del rapporto tra la somma del denaro posseduto con quello dovuto dai propri creditori e i debiti e i pagamenti da estinguere.

Per la Serie A, l’indice di liquidità stabilito equivale a 0,5, così come per la Serie B. Più severa la decisione per quanto riguarda la Lega Pro, dove il valore dell’indice richiesto è 0.7.

Calcio e finanza: l’indice di liquidità procedura e conseguenze.

Le società non in regola avranno tempo sino al 22 giugno 2022 per regolarizzare la propria posizione e non rischiare l’esclusione dal campionato di appartenenza.

Continua a leggere su news-sports.it.

Chi sono.

Avvocato, laureato in Giurisprudenza presso l’Università Luiss Guido Carli di Roma (anno 2011) con specializzazione in Diritto dello Sport.

Sempre presso la Luiss Guido Carli ho frequentato (2009) il “Corso di perfezionamento sull’ordinamento giuridico del giuoco calcio”.

Nel 2016 ho conseguito il master in “Avvocato d’Affari” presso la 24 Ore Business School e nel 2018 ho frequentato presso la Pontificia Università Lateranense il corso di alta formazione in “Etica della politica nell’epoca post moderna”.

Avvocato dall’anno 2017, ho maturato esperienza presso primari studi legali in Roma nell’ambito del Diritto Amministrativo e dello Sport, svolgendo in particolare attività giudiziale, stragiudiziale e di consulenza nei settori di attività assistendo importanti società sportive e tesserati.

Inoltre ho maturato esperienza presso importanti società private dove ho svolto l’attività di consulente nell’ambito del Diritto Civile con un particolare riguardo alla Contrattualistica ed al Diritto Sportivo. Offro consulenza ed assistenza legale nell’ambito del diritto sportivo, civile, amministrativo, pubblico impiego, immigrazione, cittadinanza e contrattualistica.

Per info: mail: andrea.paolucci85@gmail.com

tel.: 3284426553

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: